Come si fa il trapasso auto con Atto di donazione?

Per la pratica di trapasso auto, al posto di un atto di vendita (digitale o cartaceo), è possibile utilizzare un Atto pubblico di donazione. Questo Atto non necessita della Verifica di conformità ed è immediatamente trascrivibile.

E’ necessario ottenere dal notaio una Copia conforme cartacea in bollo dell’atto di donazione (1 bollo ogni 4 facciate). Non è utilizzabile un Atto digitale e neppure una Copia conforme digitale dell’atto.
L’accettazione del beneficiario può essere contenuta nel medesimo atto o in un atto successivo. E’ comunque obbligatoria.

Per questo trapasso è necessario presentarsi in agenzia con:

  • Carta di Circolazione (libretto)
  • CDP/CDPD
  • Atto di donazione con accettazione
  • Documento d’identità
  • Tesserino Codice fiscale

L’atto con cui si dispone la donazione deve rivestire la forma dell’Atto pubblico.
Il legislatore ha ammesso però una deroga a questa regola generale prevedendo che, per donazioni aventi ad oggetto beni mobili di modico valore, è sufficiente che l’atto sia redatto nella forma della scrittura privata autenticata e come ulteriore requisito richiede che vi sia stata la consegna materiale del bene al beneficiario.

Ai fini del trapasso, non compete al PRA valutare, in presenza di un atto di donazione avente ad oggetto un veicolo, se nel caso specifico la donazione sia o meno di modico valore e se la forma dell’atto sia corrispondente alle disposizioni di legge o meno.

In presenza di atto di donazione, l’Ufficio del PRA dovrà verificare che il titolo rivesta una delle forme previste dalla legge e che, quindi, sia astrattamente idoneo a produrre i suoi effetti e cioè:
Atto pubblico con accettazione del beneficiario in copia conforme all’originale e in bollo. L’accettazione può essere contenuta nel medesimo atto o in un atto successivo;
Scrittura privata autenticata da notaio o titolari STA.

L’eventuale accertamento sulla effettiva idoneità della forma dell’atto potrà essere accertata, dando luogo all’annullamento dell’atto e della relativa trascrizione, in un momento successivo, qualora la parte interessata impugni l’atto di donazione redatto nella forma della scrittura privata adducendo ad es. che non ricorra nel caso specifico il requisito del modico valore.

La spesa da affrontare è quella di un normale trapasso auto.
Sul nostro sito è possibile calcolare il costo del trapasso auto di tutti i veicoli.

Come si fa il trapasso auto per aggiudicazione all’Asta?

Il trapasso auto per aggiudicazione all’asta è una normale pratica di Passaggio di proprietà.

Al posto di un Atto di vendita si trascrive il Verbale di aggiudicazione all’asta rilasciato dall’Istituto Vendite Giudiziarie oppure direttamente dal Tribunale (Atto amministrativo).

Anche per questa pratica è possibile chiedere le agevolazioni Legge Dini (Minivoltura).

Se ancora presente, è necessario riconsegnare il CDP cartaceo.

Se è stato smarrito è necessario che la mancanza del documento sia indicata sul Verbale, altrimenti sarà necessario presentare una Denuncia di smarrimento del CDP/FC.

La stessa cosa andrà fatta se è stata smarrita la Carta di Circolazione/Documento Unico.

Ti consiglio di verificare anche la presenza di eventuali gravami attraverso una Visura PRA (Fallimento, Fermo amministrativo, ecc.). Se presenti andranno cancellati prima di intestarsi il veicolo.

Normalmente, sul Verbale di assegnazione, è specificata la facoltà di cancellare i gravami presenti.

La spesa da affrontare per questa pratica è quella di un normale trapasso auto (puoi calcolare il costo del trapasso auto) al quale deve essere aggiunta la spesa per la cancellazione degli eventuali gravami.

Come si fa un Trapasso auto con Foglio Complementare?

La procedura per effettuare il trapasso auto di un veicolo ancora munito di Foglio Complementare è la stessa prevista per i veicoli muniti di Certificato di Proprietà, sia cartaceo che digitale.

Infatti non esiste una specifica esclusione, dalla procedura DL98 (Documento Unico), per i veicolo muniti di Foglio Complementare.

In presenza di un Foglio Complementare, normalmente non è possibile creare un Atto di vendita nativo digitale, viene creato un Atto di vendita cartaceo.
Questi veicoli non sono passati in automazione. Ciò significa che i dati del proprietario sono ancora consultabili tramite lettura del “volume” PRA (ora interamente microfilmati).

Per inserire il veicolo in automazione è necessario aprire un ticket sul Portale HDA di ACI, allegando la copia dei documenti, per chiedere il Riscontro del veicolo.

Se è stato smarrito il Foglio Complementare è necessario sporgere Denuncia di smarrimento presso gli organi di Pubblica sicurezza (Polizia o Carabinieri).

Per creare un Atto di vendita nativo digitale (DICHIARAZIONE DI VENDITA UNILATERALE o DICHIARAZIONE VENDITA VEICOLO USATO) è necessario ottenere prima il Riscontro del veicolo al PRA.

Per effettuare il trapasso auto con Foglio Complementare è necessario presentarsi in agenzia con la seguente documentazione:

  • Foglio Complementare
  • Carta di Circolazione
  • Documento di identità (acquirente e venditore)
  • Codice fiscale (acquirente e venditore)
  • Permesso di soggiorno (acquirente)

Normalmente questi veicoli usufruiscono anche dell’agevolazione riservata ai veicoli di interesse storico e collezionistico.

Il costo totale del trapasso auto con Foglio Complementare è lo stesso degli altri veicolo e varia in base alla potenza del veicolo oppure per gli autocarri alla portata utile. Sul nostro sito è possibile calcolare il costo del trapasso auto.

Il trapasso auto con il Verbale di negoziazione assistita

Il trapasso di un’autovettura con il Verbale di negoziazione assistita è una procedura relativamente semplice e veloce.

I passaggi da seguire sono i seguenti:

Il primo passo è raggiungere un accordo tra le parti, che deve essere formalizzato in un Verbale di negoziazione assistita. Il Verbale deve essere redatto da due avvocati iscritti all’albo e deve contenere le seguenti informazioni:

  • Le generalità e i recapiti delle parti;
  • La descrizione del veicolo;
  • L’indicazione dell’intestatario del veicolo prima del trasferimento di proprietà;
  • L’indicazione dell’intestatario del veicolo dopo il trasferimento di proprietà;
  • La data del trasferimento di proprietà.

Una volta sottoscritto il Verbale di negoziazione assistita, è necessario procedere alla trascrizione del trapasso auto al Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Per la trascrizione al PRA dell’accordo di negoziazione assistita stipulato nei procedimenti di separazione, di cessazione degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio, è necessaria l’autentica notarile non essendo sufficiente la sola autentica degli avvocati.

E’ necessario presentare la seguente documentazione:

  • Il verbale di negoziazione assistita autenticato;
  • Il Certificato Di Proprietà del veicolo;
  • La Carta di Circolazione del veicolo oppure il Documento Unico;
  • Il Documento di identità e il Codice fiscale del nuovo intestatario del veicolo.

Il costo totale di questo trapasso auto varia in base alla potenza del veicolo. Sul nostro sito è possibile calcolare il costo del trapasso auto.

La procedura di trapasso auto con il Verbale di negoziazione assistita deve essere completata entro 60 giorni dall’omologazione della separazione o del divorzio.

Trapasso auto con Sentenza di separazione

Nel caso di separazione tra coniugi, il veicolo intestato a entrambi o a uno solo di essi può essere assegnato a uno dei due coniugi. In questo caso, il trapasso auto deve essere formalizzato entro 60 giorni dall’omologazione della Sentenza di separazione o dalla pubblicazione della Sentenza di divorzio.

Questa pratica beneficia dell’esenzione dal pagamento dell’Imposta Provinciale di Trascrizione IPT e dell’imposta di bollo sull’Istanza di richiesta e sul Documento Unico prodotto.

È necessario disporre della copia conforme della Sentenza (anche in formato digitale).
Se sul veicolo è presente un gravame, il trapasso auto non può essere effettuato prima della cancellazione. In questo caso, il coniuge che si intesta il veicolo dovrà disporre della documentazione che autorizza la cancellazione del gravame.

È possibile simulare la spesa da affrontare per questa pratica utilizzando il modulo Quanto costa il trapasso auto. Per non includere l’IPT nel costo totale, è necessario selezionare il flag “Minivolture Legge Dini”.